Vaccino anti-Covid, arriva il primo ok della Fda americana per la Pfizer: «Efficace e sicuro»

Il prodotto di Pfizer e BioNTech sarebbe in linea con i requisiti per l’autorizzazione emergenziale. Ma per l’approvazione definitiva ci vorrà altro tempo

Mentre negli Stati Uniti si litiga sui mancati ordini del vaccino anti-Coronavirus da parte dell’amministrazione Trump, dal Food and Drug Administration (Fda), l’ente americano che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, arrivano buone notizie. Secondo l’Fda il vaccino prodotto dalla casa farmaceutica Pfizer insieme alla tedesca BioNTech è in linea con i requisiti per l’autorizzazione. In altre parole, è efficace e sicuro. Gli esperti si riuniranno domani, 9 dicembre, per discutere della sua approvazione per uso emergenziale negli Stati Uniti, anche se il via libera alla somministrazione del vaccino richiederà altro tempo.


La strada verso l’approvazione

Le ultime dichiarazioni arrivano a distanza di circa tre settimane da quando le due compagnie avevano annunciato che il loro vaccino era efficace al 95% se somministrato in due dosi a distanza di tre settimane. Il vaccino in fase di sperimentazione ha funzionato molto bene su tutti i volontari, indipendentemente dalle origini, dal peso e dall’età, anche se molti dei partecipanti hanno sofferto di effetti collaterali, come il mal di testa e febbre. Ma secondo l’Fda al momento non ci sono prove sufficienti per concludere se l’utilizzo del vaccino per le persone di età inferiore ai 16 anni è davvero sicuro.

Articolo in aggiornamento

Leggi anche: