È Casadilego la vincitrice di X Factor 2020. Alessandro Cattelan saluta il talent dopo 10 anni

di Redazione

La cantautrice 17enne ha sconfitto all’ultimo atto il duo rock Little Pieces Of Marmelade. Il racconto della finale

È la cantautrice 17enne Casadilego la vincitrice dell’edizione 2020 di X Factor. In finale ha battuto il duo rock Little Pieces Of Marmelade, l’estroso N.A.I.P. e il rapper Blind, che ha ricevuto il disco d’oro per la canzone Cuore nero. Il primo concorrente a essere eliminato è stato N.A.I.P., seguito da Blind. Al round finale i telespettatori hanno premiato Casadilego, all’anagrafe Elisa Coclite.



Alessandro Cattelan lascia X Factor

Poco prima di proclamare il vincitore, il conduttore storico della trasmissione, Alessandro Cattelan, ha annunciato, dopo 10 anni, l’addio al talent: «Questa è stata la mia ultima puntata di X Factor, ho fatto un viaggio molto bello, è il momento di voltare pagina», ha detto visibilmente emozionato. «Mi sono reso conto che non sto lasciando un programma, sta finendo un’epoca per me, un pezzo della mia vita che ho passato con voi. Ho conosciuto delle persone fantastiche, so che capiranno la mia decisione anche se forse le metterò in difficoltà ma andrete alla grande lo stesso».


I duetti con i giudici

Quest’anno, per la prima volta, la manche dei duetti ha visto ciascun artista esibirsi con il proprio giudice. E così Blind ed Emma hanno presentato La Fine, cover di Tiziano Ferro/Nesli, Casadilego e Hell Raton hanno cantato Stan, cover di Eminem e Dido, N.A.I.P. e Mika hanno proposto Lollipop, celebre successo del giudice anglo-libanese, mentre i Little Pieces of Marmelade si sono esibiti insieme a Manuel Agnelli – il quale in precedenza ha fatto parlare per una travolgente performance in solitaria – sulle note di Veleno degli Afterhours.


Per la manche dedicata ai Best Of, Blind ha portato tre dei suoi brani originali, Casadilego ha cantato Kitchen Sink dei Twenty One Pilots, Xanny di Billie Eilish e A case of you di Joni Mitchell. I Little Pieces of Marmelade, in pieno stile rock’n’roll, I Am the Walrus dei Beatles, Bullet With Butterfly Wings degli Smashing Pumpkins e Gimme All Your Love degli Alabama Shakes. N.A.I.P. è salito invece sul palco con due delle sue composizioni originali, Attenti al Loop e Partecipo, e con Amandoti dei CCCP.

Leggi anche: