Corso Francia, Pietro Genovese condannato ad 8 anni per l’omicidio stradale di Gaia e Camilla

di Fabio Giuffrida

Pietro Genovese è stato condannato per omicidio stradale plurimo. I fatti si sono verificati a dicembre dello scorso anno. Il pm aveva chiesto una pena più lieve: 5 anni

Sentenza dura quella che il gup di Roma Gaspare Sturzo ha pronunciato oggi, 19 dicembre, nei confronti di Pietro Genovese: 8 anni di pena per omicidio stradale. Il pm Roberto Felici aveva chiesto la condanna a 5 anni. Il 20enne la notte tra il 21 e 22 dicembre dello scorso anno ha travolto e ucciso, nella zona di Corso Francia, le due 16enni Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli. L’accusa per il giovane (che ha scelto il rito abbreviato) era di omicidio stradale plurimo. La richiesta del pubblico ministero è stata avanzata dopo che il Gup Gaspare Sturzo aveva chiesto di sentire in aula alcuni testimoni.


Foto in copertina: ANSA/GIUSEPPE LAMI

Leggi anche:

Fabio Giuffrida