Napoli, picchiano un rider di 52 anni per rubargli il motorino. Il consigliere Borrelli: «Queste sono barbarie» – Il video

di Redazione

Nelle ultime ore il video è diventato virale. Alcune pagine Facebook hanno già proposto una raccolta fondi per permettere all’uomo di acquistare un nuovo mezzo

«Abbiamo ricevuto questo video sconvolgente relativo a un’aggressione ai danni di un rider che sarebbe avvenuta poco fa». Comincia così il video pubblicato dal consigliere regionale della Campania Emilio Borrelli (Europa Verde). Poco meno di un minuto di immagini in cui si vedono sei uomini che circondano un rider in motorino. Si capisce che sta effettuando una consegna perchè porta sulle spalle lo zaino termico. I sei uomini arrivano a bordo di due motorini, picchiano il rider, gli rubano il suo mezzo e poi scappano via, lasciandolo per strada.


Dalle prime informazioni sembra che la vittima di questa aggressione abbia 52 anni e sia padre di due figli. Tutto, sempre secondo le ricostruzioni disponibili in questo momento, sarebbe avvenuto a Napoli, nella zona di Calata Capodichino, non lontano da piazza Di Vittorio. Il video è diventato virale nelle ultime ore, tanto che alcune pagine Facebook stanno già proponendo di organizzare collette per comprare un nuovo mezzo al rider.


Leggi anche: