Georgia, ex leader del KKK entra nel Campidoglio di Atlanta. Evacuato il Segretario di Stato repubblicano

Un corteo di estremisti di destra e noti neonazisti, scortati da uomini armati, ha costretto l’evacuazione del Campidoglio in Georgia

Lisa Hagen, radio reporter di WABE News, ha ripreso il corteo dei sostenitori di Donald Trump presso il Campidoglio di Atlanta, in Georgia. Non erano semplici sostenitori, tra questi c’erano anche uomini in mimetica armati e soprattutto un capofila: Chester Doles, ex leader del Ku Klux Klan.


A sinistra Chester all’interno del Campidoglio di Atlanta, a destra il Segretario di Stato repubblicano Raffensperger mentre viene scortato all’esterno insieme al suo staff. Foto originali di Alyssa Pointer (AP).

L’intrusione e la presenza degli uomini armati ha costretto, per ragioni di sicurezza, l’evacuazione del Segretario di Stato Brad Raffensperger che lo stesso Chester Doles era intenzionato ad «affrontare». Per fortuna non è stato registrato alcuno scontro e nessun ferito, al contrario di quanto accaduto a Capitol Hill. La decisione di scortare ed evacuare il Segretario di Stato e il suo staff è stata presa vista la presenza della milizia armata all’esterno dell’edificio e viste le azioni violente registrate nel Campidoglio della capitale americana.

Sostenitori di Donald Trump al seguito degli estremisti di destra presso il Campidoglio di Atlanta. Foto di Lisa Hagen da Twitter.

I manifestanti presenti davanti al Campidoglio di Atlanta chiamare American Patriots Usa e lo stesso Chester Doles ne è il Presidente. Assieme a lui c’erano anche gli American Brotherhood of Patriots, fondato dall’estremista di destra Tex Simmons.

La lettera letta da Doles davanti al Campidoglio di Atlanta dove troviamo la sua firma a quella di Simmons. Fonte Lisa Hagen via Twitter.

Chester Doles è noto per il suo passato da suprematista bianco e leader del KKK, nel 2017 era stato ripreso durante una manifestazione neo-nazista a Charlottesville.

Chester Doles ripreso durante una manifestazione neo-nazi a Charlottesville nel 2017.

La senatrice uscente Kelly Leoffler, che ha perso il seggio a seguito del ballottaggio in Georgia, è stata contestata per aver fatto una foto con l’ex leader del KKK Chester Doles, ma lei sostiene di aver concesso il selfie senza sapere chi fosse.

Leggi anche: