Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Arrestato il figlio della coppia sparita a Bolzano il 4 gennaio: il buco nel suo alibi la sera della scomparsa

Il trentenne si sarebbe costituito spontaneamente, come riferiscono i suoi avvocati. A 25 giorni dalla scomparsa dei suoi genitori, il ragazzo non avrebbe comunque confessato

È stato arrestato Benno Neumair, il figlio della coppia scomparsa a Bolzano lo scorso 4 gennaio. Dopo aver passato la notte in procura assieme al suo avvocato, il trentenne è ora in stato di fermo accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere. Da giorni i sospetti degli inquirenti si erano concentrati sulla posizione dell’istruttore di fitness da quando era stato sentito come testimone. Diversi i punti contrastanti nella ricostruzione dei fatti raccontata da Benno Neumair, a cominciare da quella mezz’ora, tra le 21.32 e le 21.57, la sera della scomparsa di Peter Neumair e Laura Perrelli, durante la quale il telefonino del trentenne era rimasto spento.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: