Coronavirus, in Lombardia ancora 89 vittime. Sono 667 i pazienti ricoverati in terapia intensiva

I nuovi ingressi in rianimazione sono in diminuzione: 39 nelle ultime 24 ore a fronte dei 78 di ieri. I nuovi casi di contagio cono oltre 6mila

Il bollettino del 12 marzo

La Lombardia si avvicina a quota 30 mila vittime positive al Coronavirus: sono 29.093 le persone decedute nella Regione da quando l’epidemia è cominciata, +89 rispetto a ieri (quando invece l’incremento era stato di +81). I nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore sono +6.262 a fronte dei 5.849 registrati ieri e ai 4.422 di due giorni fa. Nei reparti ordinari degli ospedali risultano in questo momento ricoverate 5.909 persone. Tra loro 667 sono in terapia intensiva, dove nelle ultime 24 ore sono state registrate 39 nuovi ingressi – ieri erano 645 i pazienti in terapia intensiva con 78 nuovi ingressi. Sono 535.077 le persone guarite e dimesse in Lombardia dall’inizio dell’emergenza. In questo momento si trovano isolate a domicilio 82.305. I test effettuati in regione da ieri sono 60.954, in linea con ieri quando erano stati 62.222 nuovi tamponi.


Le province

Ecco i casi di Coronavirus suddivisi per provincia:

  • Milano (+1.617) di cui + 592 a Milano città
  • Brescia (+1.118)
  • Como (+507)
  • Monza e Brianza (+449)
  • Bergamo (+467)
  • Mantova (+382)
  • Pavia (+348)
  • Varese (+610)
  • Lecco (+197)
  • Cremona (+250)
  • Lodi (+90)
  • Sondrio (+96)

In copertina ANSA/Mourad Balti Touati | Il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana alla conferenza stampa sul piano vaccini anti covid a Palazzo Lombardia a Milano, 10 marzo 2021.

Leggi anche: