Coronavirus, 423 decessi in 24 ore. In calo i ricoveri giornalieri in terapia intensiva: 249 (ieri 324)

Crescono i nuovi positivi: sono 24.935 da ieri. Aumenta anche il tasso di positività: oggi è al 7%, ieri era 6,2%

Il bollettino del 18 marzo

I decessi quotidiani da Coronavirus rimangono sopra a quota 400. Sono 423 quelli segnalati in Italia nelle ultime 24 ore stando all’ultimo bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute, per un totale di 103.855 decessi dall’inizio della pandemia. Ieri le vittime erano state 431. Aumentano rispetto a ieri i nuovi positivi: sono 24.935 nelle ultime 24 ore, contro i 23.059 di ieri. Le regioni che registrano l’aumento più grande sono la Lombardia (+5.641), l’Emilia Romagna (+2.531) e il Piemonte (+2.357). Attualmente sono 547.510 le persone positive al virus in Italia.


La situazione negli ospedali italiani

La strutture ospedaliere registrano un calo nei reparti di terapia intensiva con 249 nuovi ingressi (ieri erano stati 324, il giorno prima 319). Sono 3.333 i pazienti attualmente ricoverati in rianimazione (+16 da ieri), 26.694 i ricoverati con sintomi (+177), 517.483 i pazienti in isolamento domiciliare (+8.309). Aumentano i guariti e i dimessi: sono 2.655.346 (+15.976).

Tamponi e tasso di positività

I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono 353.737, leggermente di meno rispetto ai 369.084 di ieri. Sale ancora il tasso di positività: oggi è al 7%, ieri era 6,2%, il giorno prima 5,5%.

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Leggi anche: