In Venezuela poliziotti armati per i controlli anti-Covid nel barrio popolare. Fermati anche i minori – Il video

Le immmagini mostrano diverse operazioni di fermo dalle quali non sono esclusi cittadini minorenni, fermati con le armi puntate addosso in un clima militarizzato

Per le autorità sono controlli anti-Covid, per i residenti che provano a vivere nella legalità nella baraccopoli di Los Tequesche, uno dei barrio popolari più poveri della città di Guaicapuro, in Venezuela, si tratta di ordinaria amministrazione. Nel capoluogo dello Stato della Miranda, infatti, la polizia effettua controlli armati per scovare eventuali trasgressori del coprifuoco imposto dalle autorità per arginare i contagi da Coronavirus.


In un contesto ad alto rischio, i reparti speciali e le sezioni in motocicletta delle forze dell’ordine locali hanno occupato le vie della favela, effettuando centinaia di controlli e perquisizioni ogni giorno. Anche nei confronti dei minori. Nelle immagini riprese da diversi media internazionali si vedono diverse operazioni di fermo dalle quali non sono esclusi cittadini minorenni, fermati con le armi puntate addosso in un clima militarizzato.

Video: Ansa

Leggi anche: