Renzi: «Mia moglie positiva dopo la prima dose, contagiato anche mio figlio: ho passato Pasqua in hotel»

Il senatore ne ha parlato a L’aria che tira su La7: «Agnese si è immunizzata con AstraZeneca. Ma si può prendere il Covid anche dopo il vaccino»

Matteo Renzi ha rivelato in diretta a L’aria che tira su La7 che sua moglie e suo figlio di 18 anni sono stati contagiati dal Coronavirus. «Come sono stato a Pasqua? Così così. Come molte famiglie abbiamo un problema di quarantena. Mio figlio di 18 anni si è preso il Covid, poi anche mia moglie, che però ha grinta ed è già pronta per insegnare. Io e l’altro mio figlio abbiamo dormito a Firenze», ha raccontato il senatore. Il leader di Italia Viva ha quindi aggiunto: «Essendo un’insegnante, mia moglie Agnese si è vaccinata con AstraZeneca. Ma si può prendere il Covid anche dopo il vaccino, anche se in percentuale più bassa. Io non mi sono ancora vaccinato, ma dico di continuare a farlo».


Le polemiche sui viaggi in Medio Oriente

Renzi è tornato poi sulle polemiche per i suoi viaggi nei Paesi del Golfo. Non solo in Arabia Saudita per intervistare il principe Mohammed bin Salman, ma anche in Bahrein per assistere al Gran Premio di F1 e a Dubai: «Finché non ci sarà una legge che lo proibirà, tutto è compatibile. Se si farà una legge che dice che chi sta in parlamento non può fare alcun altro lavoro, allora smetterò. I viaggi sono a mie spese e con la mia dichiarazione dei redditi verso più di quello che prendo come parlamentare».

Leggi anche: