Da Jeff Bezos a Kim Kardashian. Il 2021 è record di paperoni: il numero di miliardari nel mondo è balzato a 2.755 – La classifica di Forbes

Il loro patrimonio complessivo ammonta a 13.300 miliardi, 8mila in più del 2020

Oltre all’alto numero di vittime e malati gravi, una delle grandi conseguenze della pandemia globale da Coronavirus è stata quella di aumentare le disuguaglianze. Mentre molti Stati stanno soffrendo grandi crisi economico-sociali interne, e le popolazioni più svantaggiate del mondo potrebbero non avere un sufficiente accesso ai vaccini fino al 2024, la classifica dei paperoni mondiali è aumentata di 660 persone. È quanto emerge dall’ultima classifica stilata da Forbes sugli uomini e le donne più ricchi del pianeta. L’86% delle 2.755 persone in lista sono più ricche di un anno fa e complessivamente valgono 13.100 miliardi, 8.000 in più del 2020. Tra le new entry c’è anche Kim Kardashian che con la sua linea di prodotti e show televisivi ha accumulato un patrimonio superiore al miliardo di dollari. Il Paese più rappresentato continuano a essere gli Stati Uniti, con 724 nominativi, seguiti dalla Cina (inclusi Hong Kong e Macao) con 698.


In vetta si conferma il fondatore di Amazon, sul podio Musk e Arnault

Al primo posto per il quarto anno di fila rimane Jeff Bezos. Il settore delle vendita online è stato tra quelli che più ha beneficiato dalle chiusure imposte dalla pandemia. Il fondatore di Amazon ha accumulato un patrimonio di 177 miliardi di dollari. Dopo di lui troviamo Elon Musk con 151 miliardi di dollari. Al terzo posto troviamo il primo non americano. Si tratta di Bernard Arnault e della sua azienda, LVMH, la prima in Europa, e la terza, per l’appunto, a livello mondiale, con un patrimonio di 150 miliardi di dollari. Il filantropo e fondatore di Microsoft, Bill Gates, è invece al quarto posto, con 124 miliardi di dollari. Rimanendo nel settore tech, troviamo subito dopo Mark Zuckerberg. Il proprietario di Facebook, Instagram e Whatsapp ha visto incrementare il suo patrimonio di più di 40 miliardi nell’ultimo anno. È invece Mukesh Ambani, amministratore delegato della Reliance Industries Limited, azienda indiana che lavora nel settore petrolchimico, il primo non americano, e non europeo, a entrare nella top ten e ad occupare la decima posizione con i suoi 84.5 miliardi di dollari.

La prima donna è Françoise Bettencourt Meyers, il più giovane è Kevin David Lehmann

Per trovare una donna si deve invece scorrere alla 12esima posizione. È Françoise Bettencourt Meyers, ereditiera di l’Oreal, l’azienda francese di fondata dal nonno, a essere stata eletta da Forbes come la donna più ricca del mondo. Il suo patrimonio ammonta a 73.6 miliardi di dollari. Il più giovane paperone mondiale è invece Kevin David Lehmann. Il 18enne tedesco è proprietario del 50% della catena supermercati DM, che gli frutta quasi 12 miliardi di rendite annuali. Il suo patrimonio si aggira attorno ai 3.3 miliardi. Al 62esimo posto troviamo invece il primo italiano. Si tratta di Leonardo Del Vecchio, fondatore e presidente di Luxottica, con un patrimonio di 25.8 miliardi di dollari.

Leggi anche: