Scontro in tv tra Galli e Bonaccini, il primario perde la pazienza: «Io nervoso? Si vergogni: hanno riaperto per scelta politica» – Il video

Scintille sulle riaperture tra il primario del Sacco di Milano e il governatore della Regione Emilia-Romagna

«Si vergogni, lei non sta parlando con un politico». Risponde così l’infettivologo Massimo Galli all’intervento del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, durante la puntata del programma condotto da Bianca Berlinguer Carta Bianca. All’interno dell’intervista, infatti, i due si sono scontrati sulla gestione della pandemia da Covid, sulle riaperture e sull’approvvigionamento dei vaccini nel Paese. «L’Unione Europea ha perso un’occasione», ha iniziato Bonaccini, «le multinazionali hanno compiuto un mezzo capolavoro nel produrre i vaccini, ma sono state vergognose quando non hanno rispettato gli accordi sottoscritti. Abbiamo riaperto con poche vaccinazioni? Raccontiamola tutta, se mettiamo a riparo le persone che rischiano la vita più degli altri, non avremo i reparti di terapia intensiva pieni», conclude Bonaccini.


A quel punto, Galli scuote la testa e interviene: «Se dai il segnale di liberi tutti non va bene. Quando Bonaccini dice che non è colpa dell’Italia ma dell’Europa», prosegue Galli, «dice una cosa parzialmente vera: come Paese non siamo riusciti a garantire le vaccinazioni necessarie. Mentre altri chiudono, noi apriamo». «Galli, sta dicendo che Draghi e il governo sono irresponsabili?», chiede il presidente emiliano. E inizia lo scontro.

«Dal punto di vista tecnico non sono d’accordo, non cado nella trappola di dare giudizi politici. Non sono mai stato allineato con i governi o con i poteri regionali da quando è iniziata questa situazione. I dati parlano chiaro, i calcoli fatti non sono stati eseguiti su base scientifica, ragazzo mio. Queste decisioni sono state di tipo politico, da questo punto di vista si è disponibili a vedere qualche centinaio o qualche migliaio di morti in più, è molto chiaro: dobbiamo tentare di tenere in piedi alcune attività economiche, bene così, ma non bisogna essere ipocriti. Non prenda posizione di confronto tra politici con me». «Perché è così nervoso?», risponde Bonaccini, incalzando Galli, che sbotta l’interlocutore esplode: «Ma si vergogni! Lei sta usando i trucchi peggiori».

Video: Twitter/@gisellaruccia

Leggi anche: