Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Meloni sulla Nazionale e il Black Lives Matter: «Quanta ipocrisia. Nel 2022 giocheremo nel Qatar che condanna a morte gli omosessuali» – Il video

La leader di Fratelli d’Italia è intervenuta nel dibattito attorno alla opportunità o meno di inginocchiarsi contro il razzismo

Negli appelli ai giocatori della Nazionale italiana perché si inginocchino contro il razzismo «credo ci sia molta ipocrisia», ha detto Giorgia Meloni. «Ricordo che le nazionali di calcio nel 2022 disputeranno i mondiali in un posto come il Qatar che condanna a morte gli omosessuali e lapida le donne», ha poi aggiunto la leader di Fratelli d’Italia. Il dibattito continua dal 20 giugno scorso: dopo le critiche alla Nazionale per non aver aderito alla protesta nei precedenti due match di Euro 2020, cinque calciatori si sono inginocchiati contro il razzismo – come omaggio al movimento Black Lives Matter – all’inizio del match tra Italia e Galles. Il resto della selezione italiana, invece, è rimasto in piedi. Dopo un tira e molla durato alcuni giorni, tra polemiche e mezze decisioni, il 25 giugno il capitano della Nazionale Leonardo Bonucci ha fatto sapere che gli azzurri non avevano ancora deciso cosa fare, salvo poi precisare che si sarebbero inginocchiati nel caso lo avessero fatto prima gli avversari.


Video in copertina: Agenzia Vista, Alexander Jakhnagiev


Leggi anche: