Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Un altro judoka si ritira da Tokyo per non affrontare un israeliano: anche l’atleta del Sudan rischia sanzioni

Dopo la scelta di Nourine arriva quella di Abdalrasool. Ora sono in due a non voler salire sul tatami con Butbul

Nessuna spiegazione. Al momento. Il judoka sudanese Mohamed Abdalrasool ha scelto di ritirarsi dalle Olimpiadi di Tokyo 2020 prima del match previsto contro l’israeliano Tohar Butbul nella categoria maschile sotto i 73 chili. Nei scorsi giorni l’algerino Fethi Nourine aveva scelto di non affrontare Butbul come segno di protesta per la situazione della Palestina. Queste le sue parole: «Abbiamo lavorato molto per andare alle Olimpiadi, ma la causa palestinese è qualcosa di più grande». Nonostante questa giustificazione la Federazione internazionale di Judo aveva deciso di sospendere Nourine. Non è chiaro se la stessa sorte ora toccherà anche a Abdalrasool.


Anche il judoka del Sudan si ritira contro l’avversario israeliano

Nella classifica di ranking internazionale Abdalrasool si trova al 469° posto nella sua classe di peso. Butbul invece è uno degli atleti più forti in questo momento: è 7° in classifca e negli anni scorsi ha conquistato diversi podi nei tornei internazionali. Dopo il rifiuto di gareggiare con lui di Abdalrasool e Nourine, ora Butbul dovrebbe incontrare in combattimento il moldavo Victor Sterpu, vincitore nel 2020 dei Campionati Europei di Judo.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: