Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La giornalista della Cnn Clarissa Ward lascia l’Afghanistan: via da Kabul su un aereo con 300 rifugiati

La reporter ha postato su Twitter un’immagine del volo con cui ha lasciato il Paese: «Noi siamo le persone fortunate»

E’ stata una delle voci più seguite in questi giorni che hanno riscritto la storia dell’Afghanistan. La giornalista della Cnn Clarissa Ward ha lasciato il Paese nella notte italiana del 21 agosto, alla volta di Doha. A renderlo noto è stata la diretta interessata, con un tweet in cui ha postato l’immagine dell’aereo a bordo del quale ha lasciato lo scalo di Kabul, da giorni preso d’assalto da civili in fuga dai talebani. Poco dopo, con un altro tweet, ha fatto sapere: «Sono appena atterrata a Doha con la mia squadra e quasi 300 rifugiati afgani. Un enorme grazie a tutti voi per il vostro sostegno e la vostra preoccupazione. Noi siamo le persone fortunate». Nei giorni scorsi, Clarissa Ward è stata vittima – assieme al suo operatore – di una aggressione da parte di alcuni miliziani talebani, mentre stava girando un servizio sui tentativi di fuga dei civili dall’aeroporto di Kabul e sul clima di tensione nella capitale dell’Afghanistan.


Leggi anche: