Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Usa, l’Fda autorizza il richiamo del vaccino Pfizer solo per gli over 65 e i fragili

L’agenzia del farmaco americana ha seguito l’indicazione del Comitato degli esperti, secondo i quali non ci sono ancora dati sufficienti per autorizzare il richiamo anche per i più giovani

La terza dose del vaccino anti Covid prodotta da Pfizer è stata autorizzata negli Stati Uniti solo per le persone sopra i 65 anni e quelle più fragili. La Food and drug administration ha seguito l’indicazione del Comitato degli esperti indipendenti, che nei giorni scorsi avevano suggerito all’agenzia del farmaco americana di escludere dal richiamo buona parte della popolazione, in assenza di dati sufficienti sui rischi, in particolare per i più giovani. La terza dose deve essere somministrata sei mesi dopo la seconda, compresi i soggetti immunodepressi di tutte le età, più soggetti al rischio di contrarre la malattia in forma severa. Attesa in giornata anche la decisione dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc), l’agenzia federale Usa per la prevenzione delle malattie, che dovrebbe seguire la linea già indicata dalla Fda. Non la stessa però che aveva intrapreso l’amministrazione Biden, che già dallo scorso agosto aveva annunciato l’intenzione di avviare la campagna di vaccinazione sul richiamo per tutti gli americani sopra i 16 anni proprio in questa settimana, in attesa delle decisioni delle agenzie federali sanitarie. La campagna quindi si dovrà concentrare per il momento sugli anziani, almeno finché l’Fda non riceva informazioni più esaustive sulla sicurezza dei vaccini per i soggetti sopra i 16 anni.


Leggi anche: