Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’assessore leghista senza Green pass lasciato fuori dalla conferenza stampa: «Ma non sono un No vax»

Sebastiamo Costalonga costretto ad assistere all’aperto a un evento a piazza San Marco a Venezia

L’assessore comunale al commercio di Venezia, il leghista Sebastiano Costalonga, è stato costretto ad assistere all’aperto a una conferenza stampa al Caffè Florian di piazza San Marco, perché non vaccinato e senza Green pass. L’episodio, riferito dal Corriere del Veneto, è avvenuto ieri in occasione di un incontro di associazioni promotrici di un progetto per riportare i residenti in piazza San Marco. All’ingresso del Florian, al momento dei controlli, Costalonga ha detto di non essere in possesso del Green pass, di non essere vaccinato e di non essersi sottoposto a tampone. Il momento di imbarazzo è stato superato dallo stesso assessore, che si è sistemato all’ingresso del locale, verso la parte esterna all’aperto. «Non sono No vax – ha precisato Costalonga – ma ho un’allergia all’acido acetilsalicilico e non mi sento tranquillo, ho un figlio e una famiglia. Mia madre, mio fratello e la mia compagna sono vaccinati, io preferisco evitare i rischi». Proprio per assessori e consiglieri non vaccinati per i lavori del Consiglio comunale lagunare, che tornerà a riunirsi in presenza, sarà allestita una apposita sala.


Leggi anche: