Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaccini, Pfizer chiede l’autorizzazione alla Fda per i bambini tra i 5 e gli 11 anni

La risposta dell’ente regolatore statunitense dovrebbe arrivare entro la fine di novembre

La società farmaceutica Pfizer ha chiesto alla Food and Drug Administration – l’ente statunitense che si occupa di farmacovigilanza – di autorizzare il suo vaccino anti Covid per la fascia di età tra i 5 e gli 11 anni. L’ok della Fda potrebbe arrivare entro il giorno del Ringraziamento, il 25 novembre prossimo. «Abbiamo presentato la nostra richiesta alla Fda per l’autorizzazione all’uso di emergenza», ha comunicato l’azienda sul suo canale Twitter. Lo scorso settembre, la casa farmaceutica americana aveva comunicato i risultati dei suoi studi relativi a quella fascia d’età, dichiarando che di aver provato che «il vaccino è sicuro e ben tollerato nei bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni». Gli studi parlano anche di una «verificata e robusta risposta immunitaria».


Una platea potenziale di 28 milioni di bambini

L’approvazione del vaccino riguarderebbe una platea potenziale di 28 milioni di bambini, e arriverebbe in un momento in cui i casi di infezione tra i più piccoli nel Stati Uniti sono in crescita. La situazione è talmente preoccupante che il direttore del Center for Biologics Evaluation and Research, Peter Marks, ha dichiarato che nell’ultima ondata ci sono stati migliaia di bambini ricoverati in ospedale a causa del Covid-19, specialmente nel Sud del Paese. «Francamente – ha commentato – è imbarazzante che un paese sviluppato che 100 bambini muoiano di malattie infettive che sono prevenibili».


Immagine di copertina:EPA/SASCHA STEINBACH

Continua a leggere su Open

Leggi anche: