Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Norvegia, per ora il killer di Kongsberg non va in carcere: è stato affidato ai servizi sanitari

Già nelle scorse ore, la polizia aveva fatto sapere che avrebbe valutato una perizia psichiatrica, non escludendo che l’uomo sia incapace di intendere e di volere

Per l’autore della strage di Kongsberg, in Norvegia, è stata disposta la custodia cautelare in una struttura medica. Stando a quanto stabilito dal tribunale di Kongsberg, Espen Andersen Brathen resterà nella struttura per quattro settimane. Prima della decisione del giudice, il pubblico ministero Ann Iren Svane Mathiassen aveva detto che la detenzione dell’attentatore – che ha ammesso di avere ucciso cinque persone mercoledì nel sud-est del Paese – sarebbe avvenuta in un ambiente medico, dato lo stato di salute del sospettato, Espen Andersen Brathen. Già nelle scorse ore, la polizia norvegese aveva fatto sapere che avrebbe valutato una perizia psichiatrica, non escludendo che l’uomo sia incapace di intendere e di volere.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: