Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Germania, nuovo massimo dei contagi. E il Bundestag ora discute dell’obbligo vaccinale

Mentre i nuovi casi continuano a salire, i decessi iniziano a scendere. Nelle ultime 24 ore sono stati 164, il 15 dicembre erano arrivati a 522

Il numero di nuovi contagi di Coronavirus in Germania ha toccato un altro picco. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono arrivati oltre quota 179 mila. È il dato più alto mai raggiunto dall’arrivo del virus in questo Paese. Esattamente un anno fa, nella fase calante della seconda ondata i nuovi casi erano meno di 7 mila. L’incidenza settimanale è arrivata così a 940 casi su 100 mila abitanti mentre il tasso di ospedalizzazione è stabile a 4,07 su 100 mila abitanti. A crollare sono invece i numeri sui decessi: nelle ultime 24 ore sono stati 164. Il picco di decessi in Germania è stato a metà gennaio dello scorso anno, quando per diversi giorni questo dato aveva superato quota 1.000. Il picco più recente è invece quello del 15 dicembre, quando sono arrivati a 522.


Intanto al Bundestag, il parlamento federale di Berlino, comincia il dibattito sull’obbligo vaccinale. Al momento la discussione è solo orientativa: non esiste ancora un disegno di legge. Ad ostacolare l’obbligo ci sono però le posizione di parlamentari eletti in molti partiti. Quelli di maggioranza (SpD + Verdi + FdP) hanno lasciato infatti libertà di coscienza ai loro eletti, senza dettare una linea condivisa su questo tema. A favore dell’obbligo per i maggiori di 18 anni ci sono il cancelliere Olaf Scholz e il ministro della Salute Karl Lauterbach. L’opposizione (Cdu + Csu) ha criticato la scelta dei partiti di maggioranza di lasciare libertà di coscienza ai loro eletti, senza definire prima l’orientamento da seguire.


Leggi anche: