Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Usa, è morto l’uomo che aveva ricevuto il cuore di un maiale: peggiorato dopo due mesi dal trapianto rivoluzionario

David Bennett si era sottoposto a gennaio al rivoluzionario trapianto. Le cause del decesso non sono ancora state accertate

La prima persona al mondo a cui era stato sostituito il cuore malato con quello di un maiale geneticamente modificato è morta oggi pomeriggio , 9 marzo, nel Centro medico dell’Università del Maryland. David Bennett, 57 anni, era stato sottoposto all’operazione rivoluzionaria (xenotrapianto) a gennaio, per una grave malattia cardiaca. Aveva accettato la cura sperimentale a causa delle lunghe liste d’attesa per l’operazione e la scarsità di organi donati. «Le sue condizioni hanno iniziato a peggiorare diversi giorni fa», si legge nel comunicato dell’ospedale. «Dopo che è diventato chiaro che non si sarebbe ripreso, gli sono state somministrate cure palliative. È riuscito a parlare con la sua famiglie nelle sue ultime ore di vita». Le cause del decesso non sono ancora state chiarite, e i medici dovranno faranno delle analisi approfondite nei prossimi giorni. I risultati verranno pubblicati su una rivista specializzata. Il trapianto del signor Bennett resta un passo avanti storico nella medicina e mantiene alte le speranze sul successo della tecnologia, perché l’uomo non aveva rigettato l’organo immediatamente dopo l’intervento.


Immagine di copertina: Ansa


Leggi anche: