Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Salvini dopo l’intervento di Zelensky alla Camera: «Mi piace quando parla di pace e non di inviare armi e militari» – Il video

Il leader del Carroccio ha elogiato il discorso del presidente ucraino. E sugli assenti della Lega ha commentato: «Pillon? Aveva un impegno a Londra»

«Mi piace Zelensky quando parla di pace, non quando si parla di invio di nuove armi o magari di mandare i nostri militari. Credo che sia servito l’intervento del papa», così Matteo Salvini ha commentato l’intervento del presidente ucraino a Montecitorio. Il leader del Carroccio ha ribadito che «bisogna parlare di pace e di trattative, questa deve essere la strada». Incalzato sull’assenza di alcuni parlamentari, l’ex Ministro dell’Interno ha risposto: «Io giudico i presenti ma non gli assenti, Pillon aveva un impegno a Londra»


Leggi anche: