Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
SPORT CalcioFIGCItaliaRussiaSanzioniUEFA

La sfida della Russia: vuole ospitare gli Europei di calcio (soffiandoli all’Italia)

Il presidente della Federcalcio ha detto di puntare agli Europei del 2028 e del 2032

Oltre a subire le sanzioni economiche, la Russia è stata isolata anche dal mondo dello sport, con l’esclusione dalle competizioni europee e dai principali eventi su scala internazionale. Nonostante questo, il presidente della Federcalcio russa Alexander Dyukov ha annunciato che la Russia vuole comunque candidarsi a ospitare gli Europei del 2028 o del 2032: «Invieremo a breve la dichiarazione di intenti. La nostra federazione è ben preparata per ospitare competizioni su larga scala, abbiamo una vasta esperienza di successo nello svolgimento di competizioni ai massimi livelli. Naturalmente, siamo pronti per utilizzare i nostri stadi costruiti per la Coppa del Mondo». Dyukov ha affermato che è in corso un dialogo costante con Fifa e Uefa e si è detto sicuro che la sospensione delle squadre russe sia solo temporanea. Al momento, Irlanda e Regno Unito sono candidati a ospitare gli Europei del 2028, mentre per il 2032 si è fatta avanti l’Italia.


Leggi anche: