Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Aggredito il Nobel russo Muratov, vernice rossa sul giornalista: «Questo è per i nostri ragazzi» – Le foto

Solo pochi giorni fa la Novaya Gazeta diretta da Muratov ha dovuto sospendere le pubblicazioni in Russia per i rischi creati dalla legge che vieta di parlare della guerra in Ucraina

Il Nobel per la Pace Dmitry Muratov, direttore del giornale Novaya Gazeta è stato aggredito da uno sconosciuto nel vagone del treno Mosca-Samara. Secondo quanto ha raccontato il giornalista stesso nel canale Telegram del suo giornale, l’ignoto assalitore gli ha lanciato addosso della vernice rossa con acetone, urlandogli contro: «Muratov, questo è per i nostri ragazzi». Muratov ha scritto sul suo canale: «I miei occhi bruciano terribilmente. C’è odore di petrolio in tutta la carrozza». Ha raccontato che la partenza del treno è stata ritardata di 30 minuti. Dmitry Muratov dirigeva uno dei principali giornali indipendenti russi che ha dovuto chiudere a seguito della censura del presidente Putin. Ha diretto Novaja Gazeta dalla sua fondazione nel 1993 fino al 2017, per poi riprenderne la direzione due anni dopo, fino alla chiusura del giornale.


Leggi anche: