Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Lo scontro tra Luciano Canfora e Giorgia Meloni: «Lei? Neonazista nell’animo». «Lo querelo» – Il video

Il filologo durante un incontro in un liceo di Bari: «Non fa parte della maggioranza ma è una pedina molto comoda per dimostrare che il Paese è unito»

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha pubblicato su Facebook un video in cui il filologo Luciano Canfora la definisce “neonazista nell’animo” mentre parla al liceo scientifico Enrico Fermi di Bari. L’incontro, organizzato lunedì mattina, era intitolato Tutta un’altra storia. Un approccio multidisciplinare al conflitto russo-ucraino. «Non vedo nello schieramento politico del nostro Paese forze capaci di dire voglio capire – ha detto Canfora dal palco – Anche la terribilissima e sempre insultata leader di Fratelli d’Italia, trattata di solito come una mentecatta, pericolosissima, siccome essendo neonazista nell’animo si è subito schierata con i neonazisti ucraini è diventata una statista molto importante ed è tutta contenta di questo ruolo. Non fa parte della maggioranza di governo attuale ma è una pedina esterna molto comoda per dimostrare che il Paese è unito». La risposta di Meloni è arrivata su Facebook: «Ascoltate il filologo Luciano Canfora che, in un istituto scolastico di Bari, mi definisce “neonazista nell’animo”. Parole inaccettabili, ancora una volta pronunciate da una persona che si dovrebbe occupare di cultura e formazione e che invece finisce a fare becera propaganda a dei giovani studenti. La querela non gliela toglie nessuno…». Canfora è intervenuto spesso nel dibattito sulla guerra in Ucraina: qualche tempo fa ha accusato Kiev di aver violato gli accordi dopo la caduta del muro di Berlino.


Leggi anche: