Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Pnrr, scontro aperto tra Letta e Salvini sulle riforme. Il segretario del Pd: «Ha superato il limite, è incompatibile con il governo»

Il segretario della Lega: «Noi pensiamo alle tasse, Letta e il Pd passano il tempo tra Ius Soli e Ddl Zan»

«L’opposizione che Salvini e la Lega stanno facendo, e lo dico con molta chiarezza e franchezza, ha superato il limite», ha dichiarato il segretario del Pd Enrico Letta sollecitato a Catanzaro su una domanda relativa alla discussione sul Dl concorrenza. In queste settimane i partiti si stanno scontrando sui temi del fisco, della concorrenza e di tutte le riforme che l’Ue richiede o suggerisce per avanzare con il Pnrr. Dopo l’attacco di Mario Draghi ai partiti ancora troppo divisi sulle riforme, anche la Commissione ha invitato l’Italia ad accelerare i processi decisionali. Matteo Salvini aveva reagito dicendo che l’Italia non prende lezioni dall’Ue. Il commissario dell’Unione europea all’Economia Paolo Gentiloni aveva risposto al segretario leghista dicendo che «l’Ue non vuole massacrarci di tasse».


Il Botta e risposta tra Letta e Salvini

Si è acceso un botta e risposta tra il leader della Lega Matteo Salvini e il segretario del Pd Enrico Letta. Quest’ultimo l’ha accusato di mettere a rischio le risorse del Pnrr, definendo il suo atteggiamento «incompatibile con il lavoro efficace e positivo dell’azione di Governo». Letta ha ribadito come il leader della Lega «stia mettendo in crisi e in difficoltà il Governo e l’Italia, ma soprattutto i fondi europei». Salvini, a suo avviso, si starebbe comportando da« rappresentante dell’opposizione» e – ha commentato – «anzi, è molto più opposizione lui rispetto ad altri che lo sono davvero». Il leader della Lega ha reagito rispondendo che il suo partito «è al governo per tagliare tasse e burocrazia» e che starebbero lavorando in questa direzione. «Abbiamo difeso la casa e i risparmi degli italiani, lavoriamo per la pace in Ucraina e per la pace fiscale in Italia», spiega Salvini per poi rivolgersi direttamente al segretario del Pd. «Intanto Letta e il PD passano il tempo proponendo Ius Soli, Ddl Zan e cambio della legge elettorale. Vivono su Marte o vivono in Italia?».


Leggi anche: