Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Dopo la resa di Azovstal rinasce il Battaglione Azov: nuova unità a Kharkiv – Le foto

Si forma di nuovo lo storico battaglione che si è distinto per la difesa di Mariupol prima che venisse presa interamente dai russi dopo la resa dell’acciaieria Azovstal

Una nuovo nucleo del Battaglione Azov è stato fondato a Kharkiv, seconda città dell’Ucraina. Ne ha dato l’annuncio su Telegram il comandante Kraken Konstantin Nemichev: «Oggi, l’unità Azov SSO Kharkiv è stata ufficialmente costituita nella città. Questa è un’altra delle nostre unità di combattimento che opererà nella regione di Kharkiv e libererà la nostra terra dagli occupanti». Nelle foto pubblicate si nota uno stemma diverso – tre spade su sfondo giallo – dal Wolfsgang finora utilizzato dal corpo militare. Non è ancora chiaro se il nuovo nucleo sia volontario o parte integrante dell’esercito ucraino. Nemichev aveva fatto parte del Battaglione Azov in passato, per poi diventare capo dell’unità militare “Kraken”.


Kharkiv è la città che ha dato i natali al fondatore originario del Battaglione Azov, il politico ucraino di estrema destra Andriy Biletsky. Il corpo militare, era nato inizialmente come movimento volontario ma è entrato a far parte dell’esercito ucraino nel 2014. Nell’attuale conflitto si è distinto per la stoica difesa di Mariupol e dell’acciaieria Azovstal, per lungo tempo rimasta l’ultimo baluardo nella assediata dai russi, prima che l’esercito di Mosca li evacuasse e facesse prigionieri.


Foto nell’articolo dal canale Telegram di Kraken Konstantin Nemichev.

Leggi anche: