Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Florida, arrestato un bambino di 10 anni: minacciava una strage in chat. La polizia: «Dopo Uvalde, comportamento rivoltante»

La polizia è sicura di avere avuto tutti gli elementi per procedere con l’arresto, commentando con durezza il suo comportamento dopo la strage nella scuola elementare in Texas

Un ragazzino di quinta elementare è stato arrestato in Florida per aver minacciato una sparatoria di massa in un messaggio, lo riporta il New York Post. Il giovane, studente della Patriot Elementary School di Cape Coral, è stato preso in custodia dalle forze dell’ordine e interrogato. La polizia ha fatto sapere di avere le basi per un arresto. Lo sceriffo della contea di Lee Carmine Marceno ha dichiarato: «Il comportamento dello studente è rivoltante, specialmente dopo la recente tragedia di Uvalde in Texas. Assicurarci che i nostri ragazzi siano al sicuro è di fondamentale importanza». In seguito alla segnalazione del messaggio, il caso è stato gestito dalla sezione minorile dell’ufficio di polizia, data l’età del ragazzino. Lo sceriffo ha ribadito l’importanza e la prontezza del lavoro della sua squadra, dopo che la polizia accorsa a Uvalde è stata oggetto di critiche per il ritardo nell’intervento.


Foto: New York Post | Il ragazzino viene prelevato dalla polizia della contea di Lee


Leggi anche: