Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, il monitoraggio Iss: calano l’indice Rt e l’incidenza, migliora la situazione negli ospedali

L’Istituto superiore di sanità: «L’indice di trasmissibilità è al di sotto della soglia epidemica»

L’incidenza settimanale dei casi di Coronavirus a livello nazionale continua a calare: se tra il 20 e il 26 maggio si attestava attorno a 261 ogni 100mila abitanti in Italia, nell’ultima settimana è passata a 207 ogni 100mila abitanti. I dati sono stati raccolti e diffusi dall’Istituto superiore di Sanità, insieme al ministero della Salute, nel monitoraggio settimanale sull’andamento della pandemia. Anche il valore dell’Rt medio prosegue la sua discesa, passando dallo 0,86 della scorsa settimana allo 0,82. L’Iss ha spiegato che «l’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è al di sotto della soglia epidemica e in diminuzione rispetto alla settimana precedente». Al 2 giugno, la situazione ospedaliera appare in miglioramento: il tasso di occupazione in terapia intensiva scende al 2,3%, un calo dello 0,3% rispetto alla settimana scorsa, mentre nello stesso lasso di tempo il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale passa dal 9% della settimana scorsa al 7,1% di questa settimana.


Leggi anche: