Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Superbonus 110%, sono finiti i fondi disponibili. Richiesti in tutto 33,7 miliardi di euro

I fondi stanziati per il Superbonus erano 33,3 miliardi di euro. Ora il governo dovrà decidere se rifinanziare la misura

Sono terminati i 33,3 miliardi di euro stanziati per il Superbonus 110 per cento, l’agevolazione fiscale per lavori di riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico con l’obiettivo di rendere più sicure le abitazioni. Lo si legge nell’ultimo rapporto dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea), il quale riferisce che al 31 maggio sono stati prenotati ben 33,7 miliardi di euro (33.712.733.098,52 euro), una cifra superiore a quella dedicata dal bonus. L’incentivo era stato prorogato fino alla fine dell’anno in corso e ora si dovrà capire se il governo Draghi, che si è già detto contrario alla misura, rifinanzierà o meno il Superbonus. Il presidente del Consiglio Mario Draghi dovrà decidere da dove prendere le nuove risorse, le opzioni sono o uno scostamento di bilancio o un incremento delle tasse, salvo interventi dall’Europa. Il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti si è detto assolutamente contrario alla «giungla dei bonus» che, a suo avviso, «andrebbe disboscata» e anche a un eventuale aumento delle tasse.


ENEA | Screenshot dall’ultimo report sul Super Ecobonus 110%, 31 maggio 2022

Continua a leggere su Open


Leggi anche: