Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Milan, Messias è più vicino: si tratta per lo sconto

Il brasiliano verso la conferma in rossonero: proseguono i contatti per convincere il Crotone ad abbassare le pretese economiche

Il futuro di Junior Messias potrebbe essere ancora rossonero. Nelle ultime ore infatti sono ripresi i contatti tra Milan e Crotone per il trentunenne brasiliano che ha trascorso l’ultima stagione in prestito nella squadra di Pioli. La dirigenza milanista ha già manifestato la volontà di non pagare i 5.4 milioni pattuiti con i calabresi l’estate scorsa per il riscatto, con i club che stanno discutendo i termini di un nuovo accordo. Si tratta dunque di un’operazione slegata da quella che ha portato il giocatore a Milano ma che garantirà comunque adeguati vantaggi per le casse di un club retrocesso in Lega Pro.


Politica societaria

Alessandro Florenzi (MILAN)
ANSA / MATTEO BAZZI | Alessandro Florenzi durante la partita di serie A Milan – Venezia, Stadio Giuseppe Meazza, Milano, 22 settembre 2021

Quella di voler ridiscutere il prezzo di giocatori arrivati in prestito con diritto di riscatto è una politica societaria che il Milan ha adottato a partire da questa stagione. Non c’è dunque alcun problema a trattare con il Crotone, ma la richiesta di sconto fa parte del modus operandi che Massara e Maldini si sono ripromessi di adottare sul calciomercato. La stessa cosa era successa pochi giorni fa con l’affare Florenzi. L’esterno sarebbe dovuto essere riscattato per 4.5 milioni da Milan ma, dopo una lunga trattativa con la Roma, i rossoneri sono riusciti ad acquistarlo per 2.7.


Leggi anche: