Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Germania, imbarazzo nella Spd dopo lo scandalo della droga dello stupro alla festa del partito

«È una pratica mostruosa che abbiamo subito denunciato alla polizia parlamentare», fanno sapere i parlamentari in una nota

Durante la festa estiva del gruppo parlamentare della Spd a Berlino sarebbero state drogate almeno 8 donne con le cosiddette «gocce Ko» o «droga dello stupro», uno stupefacente liquido insapore che provoca lo svenimento in chi le assume. Il numero delle donne coinvolte è stato riferito in una chat interna del partito, citata da Tagesspiegel. Un caso è stato confermato attraverso un test che ha rilevato la sostanza chimica. La vittima in questione ha così sporto denuncia contro ignoti. La festa ha avuto luogo mercoledì nel giardino del Cancellierato e i partecipanti erano circa un migliaio, tra cui vari ministri e Olaf Scholz. Nel partito l’imbarazzo è forte, anche perché l’evento era a inviti.


I media tedeschi riferiscono di un comunicato interno ai deputati scritto dall’amministratore capo del gruppo parlamentare Mathias Martin. «È una pratica mostruosa che abbiamo subito denunciato alla polizia parlamentare», si legge nel testo in cui invita «eventuali altre vittime a fare immediatamente denuncia alla polizia». Katja Mast, prima capogruppo parlamentare della Spd ha commentato su Twitter dicendo: «Siamo tutti inorriditi e faremo tutto ciò che è in nostro potere per chiarire la situazione». Anche Carmen Wegge, membro del partito ha parlato sui social di quanto accaduto. «Non solo a questa festa, succede ogni giorno. Piena solidarietà a tutte le vittime», ha scritto.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: