Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Manchester United, ten Hag: «Ho parlato con Cristiano Ronaldo, non è in vendita»

Il portoghese vorrebbe andar via da Manchester per giocare la Champions League e trovare nuovi stimoli, ma l’allenatore dei Red Devils è stato molto chiaro

La parola fine – almeno per ora – alla querelle Ronaldo l’ha voluta mettere direttamente l’allenatore del Manchester United, Erik ten Hag, durante la conferenza di presentazione della nuova stagione: «Ronaldo non è con noi a causa di alcuni problemi personali. Stiamo pianificando la prossima stagione con lui, non vedo l’ora di lavorare insieme a Cristiano Ronaldo. Vuole lasciare il club? Non mi ha detto questo. L’ho letto, ma come ho già detto Ronaldo non è in vendita. Ho parlato con lui e abbiamo fatto un bellissimo discorso. Vogliamo vincere insieme».


L’esclusione dalla tournée in Thailandia

E’ la parola fine alle voci di calciomercato sul futuro del portoghese? Per adesso si, almeno per quel che riguarda questa prima di stagione del Manchester United. Ronaldo infatti non parteciperà al tour estivo in Thailandia del club inglese, non essendo stato inserito nella lista dei 31 convocati compilata dal nuovo tecnico Erik Ten Hag. «Gli è stato concesso un periodo di ferie aggiuntivo – spiega il club in un comunicato – per affrontare un problema familiare». Il portoghese vorrebbe provare una nuova esperienza, soprattutto per giocare la Champions League, ma sul tavolo offerte concrete non ce ne sono. Per adesso Ronaldo e il Manchester si ritroveranno alla fine del tour in oriente per capire insieme cosa fare del futuro. Ma le parole di ten Hag sono uno spartiacque importante nel comprendere cosa sarà del portoghese la prossima stagione.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: