Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ronaldo-United, sempre più lontani: il portoghese non si presenta al raduno e si allena a Lisbona

Il campione portoghese è sempre più lontano dai Red Devils: alla base dell’assenza ci sarebbero motivi familiari

Cristiano Ronaldo è sempre più lontano dal Manchester United. E non soltanto con la mente – il fuoriclasse ha chiesto di essere ceduto – ma anche in maniera molto più concreta. Il portoghese infatti non si è presentato al raduno fissato dallo United per lunedì 4 luglio: la motivazione fornita dal giocatore al club è riconducibile a motivi familiari. Una coincidenza che appare davvero strana considerando che i rapporti tra CR7 e i Red Devils sono ai minimi storici e l’entourage del giocatore è alla ricerca di un club in grado di garantirgli la Champions League e un ingaggio da almeno 15 milioni di euro a stagione. Pretese che rendono limitato il ventaglio di squadre in grado di sopportare un’investimento di questo tipo, a cui andrebbe aggiunto anche il costo del cartellino. Per lo United il giocatore non è in vendita e, in caso di addio, non faranno sconti a chi si presenterà a Manchester per trattare. Nel pomeriggio poi Cristiano Ronaldo è stato visto al campo di allenamento della Nazionale portoghese a Lisbona, l’ennesimo indizio di come il rapporto con i Red Devils sia ai titoli di coda. Almeno per il giocatore.


Possibilità

Una delle ipotesi più concrete è il Chelsea, che sta sondando il calciomercato alla ricerca di un grande top player: in questo senso i due nomi che fanno sognare la nuova proprietà dei Blues sono Neymar e Ronaldo. Attualmente quella che porta al portoghese sembra la pista più facile da seguire, per questo il suo trasferimento a Londra è una possibilità concreta. Anche il Bayern Monaco – che sta per perdere Lewandowski – sta pensando di ingaggiare il 37enne. Lo Sporting Lisbona invece continua a sperare che il campione decida di tornare a casa, per chiudere la carriera con la maglia biancoverde. Anche i tifosi del Napoli hanno iniziato a sognare dopo le indiscrezioni che vedrebbero De Laurentiis interessato a CR7. Un sogno che, per il momento, sembra destinato a rimanere tale.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: