Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Da Fabregas al Como a Jardel all’Ancona: le tante trattative di calciomercato che sembravano impossibili

Il colpo ad effetto in Italia quest’anno lo ha messo a segno il Como con il centrocampista spagnolo, ma sono stati tanti negli ultimi anni in Italia gli acquisti ritenuti impossibili

Sul Lago di Como sognano ad occhi aperti: Cesc Fabregas è ad un passo dal vestire la maglia azzurra dei Lariani. In Serie B il prossimo anno scenderà in campo un campione assoluto del calcio con un palmares da fare invidia a tanti anche in Serie A: una Liga, due Premier League, un Mondiale e due Europei di calcio. Sogno? No, realtà di calciomercato che quasi ogni anno accendono le fantasie degli appassionato. Ma quella di Fabregas è solo l’ultima trattativa apparentemente impossibile diventata realtà. Campioni del Mondo in Serie B, stranieri in piazze di provincia: ecco i colpi di mercato più incredibili degli ultimi anni in Italia.


Franck Ribery

Ansa/ALESSIO MARINI | Franck Ribery in azione durante la gara di Serie A Venezia-Salernitana allo Stadio Penzo, Venezia, Italia, 26 0ttobre 2021

Nell’estate del 2021 la Salernitana mette a segno un grande colpo per il suo ritorno in Serie A: lo svincolato Franck Ribery firma con i granata. Dopo un anno il bilancio è di 23 presenze e nessun gol, ma un enorme aiuto nello spogliatoio nel raggiungimento di una salvezza insperata.


Nani

Ansa/ETTORE GRIFFONI | Luis Nani sulla destra in azione con la maglia del Venezia nella gara di Serie A contro la Sampdoria allo Stadio Penzo, Venezia, Italia, 20 marzo 2022

Rimasto svincolato dopo la fine dell’esperienza con l’Orlando City in MLS nel 2021, il 14 gennaio 2022 Nani firma un contratto con il Venezia, in piena lotta per non retrocedere. All’esordio in campionato contro l’Empoli da subentrato, fornisce dopo pochi secondi l’assist per il gol dell’1-1 finale. Alla fine dell’anno colleziona 10 presenze e 1 assist ad inizio luglio 2022, dopo la retrocessione del club, rescinde il proprio contratto. Il portoghese è volato in Australia per firmare con il Melbourne Victory.

Jeremy Menez

Ansa | Jeremy Menez sulla destra nel giorno della sua presentazione come nuovo giocatore della Reggina

Nell’estate del 2020 il vero colpo di calciomercato lo mise a segno la Reggina che a metà giugno, da club neo promosso in Serie B, fece firmare a Jeremy Menez un contratto triennale. Il francese va a segno alla prima giornata contro la Salernitana. Il bilancio tutt’ora rimane positivo: 35 presenze e 8 gol.

Bacary Sagna

Ansa/Mario Taddeo | Il calciatore del Benevento Bacary Sagna durante la gara di Serie A giocata contro il Genoa, Stadio Vigorito, Benevento, Italia, 12 maggio 2018

Ex Arsenal e Manchester City, ex Nazionale francese: Bacary Sagna nel calciomercato invernale del 2018 stupisce tutti e firma un contratto di sei mesi con il Benevento in Serie A. A metà febbraio debutta in campionato contro la Roma, segna il suo primo gol il 29 aprile 2018 contro l’Udinese, tornando a segnare una rete dopo 5 anni. La sua avventura termina dopo pochi mesi con la retrocessione in Serie B del Benevento.

Dario Srna

Ansa/FRIGO | Il difensore croato Darijo Srna, nuovo acquisto del Cagliari, durante la conferenza stampa di presentazione, Cagliari, 25 giugno 2018

Stella e capitano della nazionale croata prima dell’inizio dell’era Modric, nel 2018 Darijo Srna è passato dallo Shakhtar Donetsk al Cagliari a titolo gratuito. Il suo passaggio in Sardegna non è rivelato memorabile: il bilancio della sua esperienza italiana è di 28 presenze e 0 gol.

Bruno Alves

Ansa/ELISABETTA BARACCHI | Bruno Alves esulta dopo aver segnato un gol durante la gara di Serie A tra Parma e Milan allo Stadio Ennio Tardini, Parma, Italia, 20 aprile 2019

Bruno Alves, difensore goleador e stella della nazionale portoghese, nel 2016 scelse anche lui il Cagliari per vivere un’esperienza in Serie A. Con i rossoblu ha totalizzato 36 presenze e un gol prima di trasferirsi al Parma.

Tore Andre Flo

Ansa/MARCO BUCCO | Tore Andre Flo esulta per la salvezza raggiunta dal Siena

Un vero colpo per la piccola società toscana. Nel 2003 a Siena l’attrazione principale per una volta non è il palio, ma l’attaccante Tore Andre Flo acquistato dagli inglesi del Sunderland per 1.5 milioni di euro. Il suo bilancio in bianconero è di 69 presenze e 15 gol. Un rendimento che ha ripagato soltanto in parte l’entusiasmo della curva senese.

Mario Jardel

Ansa/CRISTIANO CHIODI | L’ attaccante brasiliano Mario Jardel, nuovo acquisto dell’Ancona proveniente dal Bolton, posa con la maglia della squadra marchigiana accanto al presidente Ermanno Pieroni

Arrivato come un acquisto destinato a cambiare le sorti del club, l’attaccante brasiliano in Italia si è rivelato un vero e proprio flop. Ingaggiato dall’Ancona nel 2004 in prestito gratuito dal Bolton, con i marchigiani ha totalizzato 3 presenze e 0 gol.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: