Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Crisi di governo, l’indiscrezione di Agi: «Grillo sconfortato dal dibattito del M5s: troppa personalizzazione di Conte»

Nei giorni scorsi Grillo aveva spiegato di essere a favore della scelta del Movimento di non votare il Dl Aiuti: «Il Movimento 5 Stelle sta facendo il Movimento 5 Stelle»

A pubblicare l’indiscrezione è stata l’agenzia stampa Agi: il fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo sarebbe «sconfortato» dal dibattito interno al M5s. Nello specifico Grillo sarebbe preoccupato dall’eccessiva «personalizzazione» del leader Giuseppe Conte nello scontro con Mario Draghi. Eppure Grillo aveva sposato all’inizio la strada scelta dall’ex premier. Le ultime prese di posizione dell’autoproclamato «elevato» risalgono al 14 luglio, quando si era dichiarato a favore della scelta di non votare il Dl Aiuti: «Il Movimento 5 Stelle sta facendo il Movimento 5 Stelle». La posizione di Grillo sarebbe maturata dopo uno dei suoi ultimi incontri a Roma con i parlamentari: «Non ho visto entusiasmo, non c’era più dobbiamo ritrovarlo, altrimenti il Movimento è fottuto…». Nelle ultime ore Grillo sembra abbia lanciato un altro segnale: il garante ha cambiato la foto del suo profilo WhatsApp con quella di un barattolo di colla Coccoina. Qui le interpretazioni si dividono: per alcuni sarebbe una critica ai Cinque Stelle che ancora “sono incollati alle poltrone”, per altri una risposta alle indiscrezioni di Agi con cui vuole ribadire il suo legame al Movimento.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: