Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Chris Rock risponde alle scuse di Will Smith dal palco di un suo show: «Dopo lo schiaffo sono andato al lavoro»

«Se tutti facessero le vittime nessuno ascolterebbe più quelle vere»: le parole del comico dopo il video pubblicato dall’attore di Hollywood

La risposta di Chris Rock alle scuse di Will Smith è arrivata. E il comico statunitense torna a parlare dello schiaffo ricevuto dall’attore sul palco degli Oscar a seguito del primo video di scuse postato da Smith. «Tutti cercano di fare le vittime», ha detto Rock, «ma se tutti fanno le vittime nessuno ascolterà più le vere vittime. Io dopo essere stato picchiato da Suge Smith sono andato a lavorare, ho famiglia». La risposta di Rock, venata d’ironia, è arrivata durante un suo spettacolo ad Atlanta. Il soprannome “Suge Smith” è un riferimento a Marion ‘Suge’ Knight, un discografico noto per il suo comportamento duro e spesso violento nel periodo in cui era a capo dell’etichetta di Dr. Dre, Snoop Dogg e Tupac. «Chiunque dice che le parole fanno male non ha mai ricevuto un pugno», ha ironizzato ancora. Nel video del 29 luglio, Smith si era detto «profondamente pentito» e «pieno di rimorsi» per il suo comportamento durante la notte degli Oscar definendolo, ancora una volta, «inaccettabile». «Ho cercato di contattare Chris, ma lui non è pronto a parlare con me», aveva detto.


Immagine di copertina: EPA/CLEMENS BILAN


Continua a leggere su Open

Leggi anche: