Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Belotti aspetta la Roma: dopo le cessioni sarà giallorosso

Il Gallo ha accettato la corte di Mourinho che lo attende a Trigoria, prima però i giallorossi devono vendere

L’unico a non aver ancora ‘cantato’ è proprio il Gallo. Due mesi fa quasi nessuno lo avrebbe immaginato, ma tra i tanti svincolati di lusso che hanno trovato una nuova sistemazione durante l’attuale sessione di calciomercato, l’unico a non aver trovato ancora una squadra è Andrea Belotti. A undici giorni dall’inizio del prossimo campionato di Serie A, l’ex capitano del Torino è ancora senza squadra: una situazione che inizia a pesare il calciatore, che vorrebbe sistemarsi il prima possibile e tornare a pensare solamente al campo. Dopo essere stato ad un passo dal Monaco a inizio estate, per il centravanti la pista francese si è raffreddata e il suo entourage è tornato a guardare in Italia dove, attualmente, sembra esserci l’unica possibilità concreta per il giocatore.


Roma

ANSA | José Mourinho sulla panchina della Roma

Al momento la Roma è il club (l’unico) che sta dialogando con Belotti, per convincerlo ad accettare il progetto giallorosso. José Mourinho stravede per il giocatore, come dimostra l’interesse già manifestato quando sedeva sulla panchina del Tottenham. Il Gallo ha dato massima disponibilità al trasferimento a Trigoria e, con il passare dei giorni, le possibilità di una suo trasferimento nella Capitale iniziano ad aumentare. Prima di chiudere con Belotti però, la Roma ha necessità di cedere almeno un attaccante per abbassare il monte ingaggi. Carles Perez e Shomurodov hanno le valigie pronte e, una volta piazzati, la sensazione è che il matrimonio tra l’attaccante e i giallorossi si farà.


Juventus, Milan e Napoli lontanissime

L’ipotesi Roma è la più probabile soprattutto perché nessuna delle altri big italiane sembra propensa ad iniziare una trattativa. L’Inter ha un parco attaccanti stracolmo, il Milan ha appena ingaggiato De Ketelaere e non ha bisogno di un centravanti mentre la Juventus – che cerca un vice Vlahovic – è sempre più convinta di riportare Morata a Torino (o in alternativa virerebbe su Dzeko). Il Napoli è l’unico club che potrebbe pensare di ingaggiare Belotti ma, finora, la società di De Laurentiis non ha allacciato i contatti con il Gallo.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: