Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Lazio, Luis Alberto vuole solo il Siviglia. Sarri: «Non so se lo avrò ancora»

Lo spagnolo non si allena da due giorni e il tecnico biancoceleste suona il campanello d’allarme. Per il club il giocatore è out in seguito ad un attacco influenzale

A dieci giorni dall’inizio del campionato, a tenere banco a Formello c’è la questione Luis Alberto. Un caso di calciomercato a tutti gli effetti. Lo spagnolo infatti non si allena da due giorni con i biancocelesti ma, ad aprire ufficialmente il vaso di Pandora, ci ha pensato direttamente il tecnico Maurizio Sarri un un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport: «Per il secondo anno di seguito ha espresso la volontà di finire la carriera in Spagna. Più che in Spagna in generale, proprio a Siviglia. Non so dirti se l’avrò ancora a inizio settembre». Parole che lasciano poco spazio all’interpretazione, soprattutto se confrontate con quelle pronunciate su Milinkovic-Savic, l’altro uomo mercato biancoceleste che però sembra destinato a rimanere un altro anno nella Capitale. Almeno a giudicare dalle dichiarazioni del tecnico: «Sergej è di livello altissimo, piccoli difetti e potenzialità ancora inesplorate. In alcuni momenti della partita privilegiava l’estetica, la giocata che definisco effimera, a scapito dell’efficacia. Però è vero, nell’ultima parte dello scorso campionato ha cercato la funzionalità e ha fatto la differenza».


E’ solo influenza!

ANSA/ETTORE FERRARI | Il presidente della Lazio Claudio Lotito con il direttore sportivo Igli Tare al Salone d’Onore del Coni, Roma, Italia, 9 gennaio 2020

La versione ufficiale fornita dal club di Lotito però cozza con le parole del tecnico toscano. Dal quartier generale biancoceleste infatti trapela come, nonostante Luis Alberto abbia saltato già due allenamenti, il suo rientro in gruppo sarebbe previsto a breve. La società adduce come motivazione alcuni sintomi influenzali che avrebbero impedito al giocatore di scendere in campo. Anzi, il giocatore – rientrato nella Capitale nella mattinata del 3 agosto – avrebbe insistito per allenarsi scontrandosi con il parere dello staff medico che lo avrebbe tenuto a riposo per non correre rischi inutili. Una ricostruzione che ha fatto momentaneamente tirare un sospiro di sollievo al pianeta biancoceleste. Dopo le parole di Sarri però, la vicenda Luis Alberto rischia di trasformarsi in un giallo.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: