Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Lazio, dopo il tira e molla c’è la fumata bianca: è fatta per Romagnoli

Il difensore ha accettato l’offerta dei biancocelesti: guadagnerà 3 milioni più bonus per cinque anni

I tifosi biancocelesti possono finalmente tirare un sospiro di sollievo e prepararsi ad accogliere il rinforzo più importante per la difesa di Maurizio Sarri. La Lazio ha sferrato l’affondo decisivo per Alessio Romagnoli – svincolato dal Milan – che ha accettato l’offerta messa sul piatto da Tare e Lotito: la trattativa è arrivata alle battute finali, con le parti che stanno discutendo gli ultimi dettagli che porterà il difensore a giocare nella squadra di cui è tifoso fin da bambino. Romagnoli si legherà alla Lazio con un contratto quinquennale, con un ingaggio da 3 milioni di euro netti a stagione più una serie di importanti bonus (alcuni facilmente raggiungibili). In media il classe ’95 percepirà uno stipendio da 3.4 milioni di euro all’anno.


Altalena

EPA/SEBASTIEN NOGIER | Alessio Romagnoli durante l’amichevole Nizza – Milan, Allianz Riviera Stadium, Nizza, Francia, 31 luglio 2021

La trattativa per portare Romagnoli alla Lazio è stata tutt’altro che semplice da portare a termine. Tare infatti si è scontrato per mesi con l’indecisione del giocatore che, prima di scegliere l’universo biancoceleste come nuova dimensione, ha preferito considerare con calma tutte le proposte arrivate durante il calciomercato. L’ipotesi di un rinnovo con il Milan infatti è rimasta in piedi fino a pochi giorni prima della fumata bianca. Anche il sondaggio del Fulham sembrava aver stuzzicato le fantasie del difensore, affascinato dall’ipotesi di un’esperienza in Premier League. Alla fine però l’insistenza della Lazio e il lavoro della dirigenza di Formello per convincere Rafaela Pimenta – che assiste il calciatore – hanno portato Romagnoli a dire sì al club di Lotito. Dopo Cancellieri, Casale e Mario Gila, la Lazio ha messo a segno un altro colpo importante.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: