Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ilaria Cucchi e Aboubakar Soumahoro candidati con Sinistra Italiana e Verdi

Lo hanno annunciato Fratoianni e Bonelli

L’attivista sindacale Aboubakar Soumahoro e Ilaria Cucchi, sorella di Stefano che ha condotto la battaglia per la verità sulla sua morte, saranno candidati con l’alleanza Verdi e Sinistra alle elezioni del 25 settembre. Lo hanno annunciato il segretario di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni e il coportavoce di Europa Verde Angelo Bonelli durante una conferenza stampa dalla Camera. Tra i fondatori di Lega Braccianti, Soumahoro da anni si batte contro il caporalato e per i diritti dei lavoratori sfruttati nella filiera agricola. In seguito all’assassinio di Soumalia Sacko, bracciante e sindacalista dell’Unione sindacale di base, era riuscito a ottenere dal primo governo Conte la creazione del Tavolo operativo di contrasto al caporalato e allo sfruttamento in agricoltura. «A volte le persone, con le loro storie, sono in grado più di tante parole di rappresentare un’idea diversa del Paese che vorremmo», hanno detto Bonelli e Fratoianni. Con queste premesse, anche Ilaria Cucchi sarà candidata con i Verdi. Negli anni successivi all’omicidio di suo fratello Stefano, è diventata attivista per i diritti civili e umani arrivando a collaborare anche con Amnesty. Cucchi è stata tra le promotrici dell’inserimento del reato di tortura nel codice penale italiano.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: