Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Napoli, c’è l’accordo con il Sassuolo: Raspadori è un nuovo giocatore azzurro

L’attaccante è atteso a Napoli nella serata di giovedì 18 agosto, dopo aver svolto le visite mediche e firmato il contratto che lo legherà agli azzurri per 5 stagioni

Giacomo Raspadori è un nuovo calciatore del Napoli. L’accordo tra gli azzurri e il Sassuolo e nella mattinata di giovedì 18 agosto i due club hanno concluso lo scambio di documenti necessari al trasferimento del calciatore in azzurro. Nel pomeriggio dello stesso giorno, l’attaccante si recherà a Roma per svolgere le visite mediche e firmare il contratto negli uffici del presidente De Laurentiis, prima di raggiungere i suoi nuovi compagni a Castel Volturno. Dunque il classe 2000 sarà a disposizione di Spalletti già dalla seconda giornata di campionato. Raspadori firmerà un quinquennale da 2,5 milioni di euro a stagione. Il Napoli invece corrisponderà agli emiliani 5 milioni per il prestito oneroso e 25 milioni per il riscatto, da pagare nei prossimo cinque anni, oltre ad alcuni bonus legati alle qualificazioni in Champions degli azzurri – per un massimo di 3 milioni – e alle prestazioni del calciatore (se dovesse realizzare almeno 20 gol e 10 assist il Sassuolo incasserà altri 2 milioni).


Simeone adesso è ufficiale

https://twitter.com/sscnapoli/status/1560198135724609536

In attesa di accogliere Raspadori, il club azzurro ha ufficializzato un’altra operazione di calciomercato portata già a conclusione nei giorni scorsi: l’acquisto di Giovanni Simeone. L’argentino si trasferisce a Napoli con la formula del prestito oneroso (3.5 milioni) con diritto di riscatto (12), che potrebbe trasformarsi in obbligo nel caso in cui la squadra di Spalletti dovesse centrare la qualificazione alla prossima Champions League o se l’attaccante dovesse un determinato numero di gol e presenze. Simeone vestirà la maglia numero 18.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: