Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Napoli, Navas sorpassa Kepa: è lui il favorito per la maglia numero 1

Rimane aperto il discorso portiere titolare in casa Napoli, con il costaricense del PSG in pole position

Continua a tenere banco in casa Napoli la questione portiere titolare. Una discussione aperta tra allenatore e società che sta rallentando i piani di calciomercato del club, ancora alla ricerca del vero e reale n.1 della prossima stagione. Tramontata la cessione di Meret allo Spezia, il Napoli ha voluto cautelarsi ufficializzando l’arrivo di Salvatore Sirigu che certamente sarà il 12esimo di esperienza che si metterà alle spalle del titolare. Manca però il tassello finale, quello della titolarità della porta del Napoli, attualmente sulle spalle di Meret che però ancora non ha discusso il rinnovo di contratto ed è sempre sul punto di lasciare il club.


Tra Keylor Navas e Kepa

La volontà di Luciano Spalletti però è quella di avere un primo portiere di comprovata esperienza anche in campo internazionale, non a caso lo scorso anno il titolare era David Ospina. Per questo nelle ultime settimane erano avanzati i discorsi con il Chelsea per Kepa, salvo poi subire una brusca frenata. Il motivo si chiama Keylor Navas che al PSG è chiuso da Donnarumma e vorrebbe cambiare aria. Il Napoli è in pole position per riuscire a strappare in prestito il portiere al club parigino e sta lavorando per chiudere il prima possibile questa operazione. Una corsia preferenziale creata da Fabian Ruiz, sempre più vicino a vestire la maglia del PSG.

Lo stesso vicepresidente del Napoli Edoardo De Laurentiis si è espresso sull’argomento: «Tutto il mondo sa che Keylor è un portiere fortissimo, che ha vinto molto. Posso dire che stiamo parlando con diversi club: con il Chelsea, il Manchester, il Real Madrid, il Barcellona perché ci sono diversi calciatori che interessano al Napoli. Vedremo, il mercato è aperto fino a settembre. Non c’è una scadenza per l’ingaggio del portiere, per ora abbiamo Meret e Sirigu. È normale che il Napoli debba completare la squadra. Cerchiamo un attaccante e un portiere».

Continua a leggere su Open

Leggi anche: