Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Mi ha picchiata e insultata davanti ai figli». Il racconto di Angelina Jolie del litigio che ha causato il divorzio con Brad Pitt

L’attrice ha svelato la sua versione dei fatti all’Fbi nel 2016. La Cnn ha letto in esclusiva la testimonianza

Angelina Jolie ha accusato Brad Pitt di averla picchiata e insultata. C’è quindi l’attrice americana dietro l’accusa mossa all’ex marito tramite l’Fbi lo scorso aprile, sulla quale appare il nome di «Jane Doe» come parte lesa. A rivelarlo è la Cnn, che afferma di aver visionato il file dei federali in esclusiva. Nel documento, Jolie descrive dettagliatamente la sua versione di quello che accadde sul jet privato che nel 2016 stava portando la famiglia dei «Brangelina», di ritorno dalle vacanze, dalla Francia a Los Angeles. Un episodio che avrebbe convinto la coppia a chiedere il divorzio, finalizzato tre anni dopo. Jolie sostiene che durante il volo l’ex marito fosse ubriaco, e che abbia aggredito lei e uno dei loro sei figli oltre ad aver sparso del vino e della birra causando danni per 25 mila dollari.


«Tua madre è pazza»

In seguito, Pitt si sarebbe scagliato contro uno dei figli, accusandolo di avere lo stesso aspetto «dei i ca**o di ragazzi di Colombine [il nome si riferisce a una scuola del Colorado, dove nel 1999 dei ragazzi di quarta superiore commisero una strage, ndr]». L’attore avrebbe usato il figlio come pretesto per criticare l’educazione impartita ai ragazzi dall’ex moglie, accendendo il diverbio. Una volta scoppiato il litigio, i coniugi si sarebbe spostati nel retro dell’aereo, dove i figli non potevano vederli. Jolie sostiene a quel punto Pitt le avrebbe «afferrato la testa tra le mani», dopo averla scossa e averle urlato addosso. Preso dalla rabbia, la star di Fight Club avrebbe anche preso a pugni il tetto del velivolo attirando l’attenzione di uno dei figli, ancora minorenne all’epoca. «Mamma stai bene?» avrebbe domandato preoccupato lui. «No, la mamma non sta bene!». La risposta di Pitt sarebbe arrivata prima che l’ex moglie potesse parlare. «Sta mandando a pu**ane questa famiglia. È pazza» avrebbe detto l’attore.


«Gli ho messo le mani al collo»

«Non è lei, sei tu pazzo» avrebbe urlato un altro figlio inserendosi nel litigio. Jolie sostiene che a quel punto l’ex marito si stava scagliando contro il figlio, e che, per impedirglielo, lei gli avrebbe messo le mani al collo, graffiandolo. Intrappolato, Pitt avrebbe cercato di liberarsi dimenandosi e lanciandosi all’indietro su alcune sedie, schiacciandovi contro Jolie che era dietro di lui. L’attrice imputa a ciò le ferite sul gomito e sulla schiena che si vedono nelle foto incluse nel file dell’Fbi. Nel documento sono incluse anche alcune pagine che sarebbero state scritte dai figli riguardo l’accaduto. Queste, così come tutti i nomi sono stati oscurati nella versione visionata dalla Cnn. Infine, la testata americana rivela che in seguito al litigio l’attore avrebbe continuato a bere, e che ad un certo punto avrebbe versato birra e vino su Jolie e su una poltrona del jet, causando danni per 25 mila dollari.

L’Fbi: «Non sono stati commessi reati»

Una volta analizzato il rapporto accuratamente, l’Fbi aveva stabilito che non sussistono le cause per accusare Pitt di alcun reato. I divorzio tra le star di Hollywood è stato finalizzato nel 2019 e Jolie sostiene di averlo chiesto per salvaguardare l’incolumità dei figli. In un’intervista rilasciata da Pitt a GQ Magazine nel 2022, tra i due gli animi sarebbero più sereni adesso.

In copertina: ANSA | Le statue di cera dei due attori esposte al Madame Tussauds di Berlino si danno le spalle in seguito all’annuncio del divorzio

Continua a leggere su Open

Leggi anche: