Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Roma, si sbloccano le cessioni: ceduti Diawara, Kluivert e Calafiori

Tiago Pinto si libera di tre esuberi che alleggeriscono il monte ingaggi del club giallorosso

Non soltanto acquisti. Perché nel giorno in cui José Mourinho ha accolto a Trigoria Mady Camara, centrocampista arrivato in prestito con diritto di riscatto dall’Olympiakos per sostituire Wijnaldum, Tiago Pinto ha risolto tre enormi problemi per il bilancio del club. Il general manager portoghese infatti è riuscito a cedere a titolo definitivo Justin Kluivert, Amadou Diawara e Riccardo Calafiori. Tutte e tre andranno a giocare all’estero ed alleggeriranno di molto il monte ingaggi della società dei Friedkin. Adesso, per completare l’opera di ‘pulizia’ e liberarsi dei fuori rosa, entro la fine del calciomercato rimangono da piazzare Riccardi, Coric, Bianda e Bouah.


I dettagli

ANSA | Riccardo Calafiori con la maglia della Roma

La soluzione giusta per Amadou Diawara si è rivelata l’Anderlecht, dove il centrocampista guadagnerà uno stipendio minore rispetto a quello percepito in giallorosso. La Roma incasserà 3 milioni di euro complessivi, registrando una minusvalenza di circa 5 milioni, ma incasserà il 50% in caso di futura rivendita del giocatore. Justin Kluivert invece si è trasferito al Fulham in prestito con obbligo di riscatto, che scatterà quasi automaticamente a condizioni scontate. La cessione dell’olandese porterà nelle casse di Trigoria 9,5 milioni di euro complessivi, con i giallorossi che conservano il 20% sulla futura rivendita. Anche Riccardo Calafiori lascia il club a titolo definitivo per trasferirsi al Basilea. Dalla sua cessione la Roma guadagnerà 1 milione di euro più eventuali 500 mila di bonus oltre a conservare il 40% sulla futura rivendita del classe 2002.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: