Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, Rt in aumento e tre regioni a rischio moderato. Ma l’incidenza è in calo – Il monitoraggio Iss

Terapie intensive in calo, aumentano i contagi rilevati attraverso i sintomi

Indice di contagio Rt in aumento, anche se cala l’incidenza. Tre regioni a rischio moderato ma cala l’occupazione delle terapie intensive e dei reparti medici. Questi i dati salienti del monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità e del ministero della Salute sulla pandemia di Coronavirus. Sono 197 ogni 100 mila abitanti i casi di questa settimana, in calo rispetto a quella precedente, quando erano 243 ogni 100 mila abitanti. Sale, però, l’indice Rt. Nella seconda quindicina d’agosto il tasso calcolato sui soli casi sintomatici era 0,92, in salita rispetto allo 0,81 del periodo precedente. Per quanto riguarda le terapie intensive, il tasso di occupazione indicato dalla nota dell’istituto scende all’1,9% rispetto al 2,1% della settimana scorsa. Quello delle aree mediche ordinarie arriva invece al 6,5% a fronte del 7,7% del periodo precedente. Rimane stabile la percentuale di casi che viene rilevata attraverso il tracciamento dei contatti: il 12%. Aumentano lievemente quelli rilevati con comparsa dei sintomi, che passano dal 48 al 51% mentre diminuiscono quelli rilevati attraverso le attività di screening, dal (40 al 38%)


Continua a leggere su Open


Leggi anche: