Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

The Crown 6, si fermano le riprese dopo la morte della regina

I lavori per la sesta stagione della serie tv potrebbero essere sospesi per almeno una settimana

Una sorta di Operazione London Bridge tutta interna a Netflix. Così è stata definita la decisione dei produttori di The Crown, la celebre serie tv sulla vita della famiglia reale britannica, di sospendere momentaneamente le riprese in seguito alla morte della regina Elisabetta II. L’indiscrezione è stata lanciata da Variety, che cita fonti vicine al creatore della serie tv Peter Morgan. Per il momento, Netflix non ha ancora rilasciato nessuna comunicazione ufficiale. Proprio in questi mesi, la produzione di The Crown stava lavorando alle riprese della sesta stagione, la cui è uscita è programmata per i prossimi anni. In realtà, la notizia di un possibile stop in caso di morte della regina era già stata anticipata dagli stessi produttori lo scorso luglio. «Abbiamo una nostra personale Operazione London Bridge” – avevano dichiarato – Le riprese si interromperanno immediatamente per almeno una settimana». A circa due mesi da questo annuncio, quella prospettiva è diventata realtà e, secondo Variety, la produzione della sesta stagione sarà interrotta fino a data da destinarsi. Se per la sesta stagione i tempi potrebbero dilatarsi, sembra invece che per la quinta stagione sia tutto pronto. I nuovi episodi, incentrati sugli anni Novanta e sulla figura di Lady Diana, dovrebbero essere presentati in anteprima a novembre.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: