Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Meloni, il primo discorso dopo il voto: «È il tempo della responsabilità, valorizzeremo quello che unisce gli italiani» – Il video

La leader di Fdi si è detta rammaricata per il dato sull’astensionismo e, con toni rassicuranti, ha rivolto alle altre forze politiche un appello alla responsabilità

È lei la vincitrice della tornata elettorale. Giorgia Meloni, intorno alle 2.30 del 26 settembre, è salita sul palco allestito all’hotel Parco dei Principi di Roma, sede del comitato elettorale di Fratelli d’Italia. «Dagli italiani è arrivata un’indicazione chiara: un governo di centrodestra a guida Fdi». Ha esordito così Meloni, ribadendo un concetto espresso in più occasioni durante la campagna elettorale: «È il tempo in cui gli italiani potranno avere finalmente un governo che esce da una chiara indicazione alle urne». La leader di Fdi ha lamentato di aver subito una campagna elettorale violenta, «però – ha aggiunto -, penso che la situazione in cui versano l’Italia e la Ue richieda il contributo di tutti. Un clima sereno, quel rispetto reciproco che è alla base del confronto in qualsiasi sistema democratico». L’invito di Meloni alla responsabilità è arrivato dopo una dedica a chi se n’è andato via prima di vedere un partito di destra vincere le elezioni in Italia: «Fdi primo partito significa per tanti orgoglio, riscatto. È una vittoria che voglio dedicare a tutte le persone che non ci sono più e che meritavano di vedere questa nottata. Ma quando sarà passata questa notte, dovremo ricordarci che siamo a un punto di partenza: è da domani che noi dobbiamo dimostrare il nostro valore. È il tempo della responsabilità: se vogliamo fare parte della storia, dobbiamo capire la responsabilità che abbiamo nei confronti di decine di milioni di persone».


La leader di Fdi si è detta rammaricata per l’astensionismo, tracciando come sfida futura quella di far tornare i cittadini italiani a credere nelle istituzioni. «Ci sono troppi italiani che non si fidano delle istituzioni. Ci vuole piena dignità nel rapporto tra Stato e cittadini affinché esistano cittadini liberi, non sudditi». Poi, con le dovute cautele, ha assicurato: «Se saremo chiamati a governare, lo faremo per tutti, con l’obiettivo di unire ed esaltare questo popolo. Il grande obiettivo è quello di fare sì che gli italiani possano essere nuovamente orgogliosi di essere italiani, di sventolare la bandiera tricolore». Meloni ha chiuso l’intervento ringraziando Salvini, Berlusconi, Lupi e tutta la coalizione: «Nessuno si è risparmiato – e ha aggiunto -. Voglio ringraziare gli italiani che non hanno creduto alle menzogne su di noi. Voglio ringraziare la mia famiglia, il mio staff. Se non hai persone che ti vogliono bene veramente certe cose non le puoi fare. E voglio ringraziare Fratelli d’Italia». Meloni risponderà alle domande dei giornalisti in una conferenza stampa nella giornata del 26 settembre.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: