Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il neonato abbandonato in campagna nel Trapanese e ritrovato in un sacchetto: «Forse la madre ha partorito in casa»

Tagliato il cordone ombelicale, nel sacchetto c’era ancora la placenta

È vivo per un caso il neonato trovato ieri notte da un contadino in un sacchetto, lungo una strada di campagna a Paceco, nel trapanese. La zona è isolata e difficilmente qualcuno lo avrebbe scoperto se il coltivatore non fosse passato per andare a lavorare. Al neonato era stato tagliato il cordone ombelicale. Nel sacchetto c’era ancora la placenta. La circostanza fa pensare che la madre abbia partorito in casa. Il bambino sta bene. Secondo la ricostruzione dei carabinieri il piccolo era stato lasciato lungo una strada di campagna privata. A trovarlo è stato il proprietario dell’area, un contadino che stava andando a lavorare il suo terreno e che ha poi chiamato i militari. La zona non è trafficata e il ritrovamento è stato del tutto casuale. Il neonato era in un sacchetto di plastica aperto. I carabinieri e i medici hanno voluto chiamarlo Francesco come il carabiniere che lo ha preso in braccio per primo. Si indaga per risalire alla madre anche visionando le telecamere della zona.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: