Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Sondaggi: Giorgia Meloni è la più amata dopo Draghi ma per gli italiani il suo governo non durerà

La rilevazione di Ilvo Diamanti: M5s a un punto dal Pd

La premier in pectore Giorgia Meloni è seconda nella scala di gradimento dei leader dopo Mario Draghi. Ma gli italiani sono anche convinti che il suo governo non durerà molto. Questi i due risultati principali dell’Atlante Politico di Ilvo Diamanti con i numeri di Demos & Pi per Repubblica. Che certifica anche la rimonta del Movimento 5 Stelle sul Partito Democratico: un punto di distanza tra i due partiti. Nella rilevazione del campione di Diamanti Fratelli d’Italia è il primo partito con il 26,4%. La Lega invece crolla sotto l’8%. E il Pd sotto il 18%, mentre le altre forze politiche mantengono i risultati del 25 settembre o crescono di poco. Il Terzo Polo è al 7,8%. Mentre il M5s arriva al 16,8%. La fiducia in Meloni è al 53%, in crescita di dodici punti rispetto a un mese fa. Quella di Draghi invece è in calo di quattro punti: dal 67% al 63%. Poi c’è Giuseppe Conte, stabile al 43%. Stupisce – ma non troppo – il crollo di Enrico Letta: era al 34%, si ritrova al 25%. Tuttavia, commenta Diamanti, è significativo come solo un terzo fra i cittadini ritenga che un eventuale e probabile governo di centrodestra guidato da Meloni duri fino al termine della legislatura. La maggioranza immagina una durata più limitata. Un anno o poco più. Per i problemi “interni” al centrodestra. Ed “esterni”, di fronte all’Europa. Di cui l’uscita di Boone di ieri è un assaggio. La sensazione, riflette il sondaggista, è che sia diffuso un limitato grado di fiducia generale nei confronti del Parlamento e dei partiti. Basta d’altro canto ricordare un precedente: nel 2018 il M5s aveva ottenuto il 32%.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: